FARMACI ANTIARITMICI IN PAZIENTI SOTTOPOSTI A ABLAZIONE TRANSCATETERE PER FIBRILLAZIONE ATRIALE

Con il contributo non condizionante di

Inizio: 25-03-2024 - Fine: 24-03-2025

Chiusura iscrizioni: 24-03-2025


Formazione a distanza - Crediti ECM: 1.5


Ore previste: 1.00 – Stato corso:


Discipline e professioni:

Medico chirurgo:
Cardiologia
Malattie metaboliche e diabetologia
Medicina interna
Medicina generale (medici di famiglia)

Leggi tutto
Leggi meno

Descrizione

Il progetto si propone di rivalutare il ruolo del controllo del ritmo utilizzando i farmaci antiaritmici nel contesto dei pazienti sottoposti ad ablazione di fibrillazione atriale in accordo alle linee guida. Verrà sottolineato come i farmaci antiaritmici e in particolare la flecainide, un antiaritmico di classe 1 C consigliato dalle linee guida per i pazienti senza cardiopatia strutturale, abbiano un ruolo riconosciuto nel ridurre le recidive di fibrillazione atriale e possono essere impiegati sia nella fase immediatamente successiva all'ablazione sia in caso di recidive non frequenti. Verranno valutati i criteri per utilizzare il farmaco con sicurezza e verranno rivisitati i profili di rapporto rischio beneficio delle alternative terapeutiche

Scheda del corso

Evento di formazione a distanza n. 407696
Provider AIRON ID 160
Crediti ECM n. 1,5
Durata dell’attività formativa stimata 1 ora

Scheda Faculty

Giuseppe Boriani

Divisione e Cattedra di Cardiologia, Dipartimento di Scienze Biomediche, Metaboliche e Neuroscienze, Università di Modena e Reggio Emilia - Policlinico di Modena.


 

Igor Diemberger

Istituto di Cardiologia, Università di Bologna, Policlinico Sant'Orsola, Bologna


 

Pietro Palmisano

Divisione Cardiologia, Ospedale G Panico, Tricase (Lecce)



Francesco Facchini

Giornalista, Milano

Programma scientifico

Modulo 1 audio-lezione

Controllo del ritmo o controllo della frequenza nella fibrillazione atriale: come decidere appropriatamente?

Relatori: G. Boriani, I. Diemberger; Moderatore: F. Facchini

      • Come scegliere i candidati a controllo del ritmo o controllo della frequenza?
      • Quali strategie per il controllo del ritmo?
      • Come massimizzare l'efficacia della cardioversione elettrica?
      • Quando rinunciare al controllo del ritmo?

 

Modulo 2 audio-lezione

Ablazione nella fibrillazione atriale e farmaci antiaritmici: nemici o amici?

Relatori: G. Boriani, P. Palmisano; Moderatore: F. Facchini

      •         È frequente nel mondo reale l'Impiego di farmaci antiaritmici nei pazienti sottoposti ad ablazione?
      •         Quando usare i farmaci antiaritmici?
      •         Qual è l'efficacia dell'ablazione transcatetere nelle fibrillazioni atriali di vario tipo?
      •         Recidive di fibrillazione atriale post ablazione: come gestirle?

 

Modulo 3 audio-lezione

Farmaci antiaritmici: quale rapporto rischio beneficio?

      Relatori: G. Boriani, I. Diemberger; Moderatore: F. Facchini

      •         A chi proporre gli antiaritmici del gruppo 1C?
      •         Quale dose scegliere?
      •         Quali controlli programmare?
      •         Amiodarone: quali rischi?

 

Modulo 4 audio-lezione

Il periodo post ablazione: come seguire il paziente e quali decisioni?

Relatori: G. Boriani, P. Palmisano; Moderatore: F. Facchini

      •         Quale dinamica e quale interpretazione per le recidive post ablazione?
      •         Smartphone o apple watch: quale ruolo?
      •         Se recidive di fibrillazione atriale sporadiche: farmaci antiaritmici? Per quanto?
      •         Quando e come la terapia antiaritmica post ablazione?

 

Contenuto didattico integrativo

           Slide set di approfondimento

G. Boriani, I. Diemberger, P. Palmisano